Torino città del cinema
info txt max
ENCICLOPEDIA DEL CINEMA IN PIEMONTE

Persone



Matteo Bellizzi

Vercelli, 1976
Regista
Allievo della scuola per documentaristi “I Cammelli” di Daniele Segre, è attivo nel campo cinematografico dal 1997. È laureato in Lettere Moderne (indirizzo critica cinematografica) con una tesi dal titolo Parola con vista: lo sguardo di Gianni Celati tra letteratura e documentario. Partito come operatore per l’agenzia di stampa inglese WTN, esordisce come regista nel 2000 con il cortometraggio Filari di vite, ottenendo i primi riconoscimenti in ambito festivaliero (Torino Film Festival, Festival del Cinema Indipendente di Milano, Festival Sentiero Corto di Domodossola). Nel 2002 inizia la sua collaborazione con la casa di produzione torinese Stefilm e realizza uno spot per il comune di Milano dal titolo Milano 24 ore, che viene trasmesso dalle reti Mediaset. Nel 2003 dirige il documentario Sorriso amaro, con cui partecipa alla 60ª Mostra del Cinema di Venezia nella sezione “Nuovi Territori”. Nello stesso anno viene selezionato, come unico documentario italiano, alla rassegna Documentary Forthnight presso il MoMA di New York. Il film riceve numerosi inviti a festival internazionali (Festival dei Popoli di Firenze, Italian Filmfest London, Prix Italia, Premio Libero Bizzarri, Festival del Documentario e del Reportage del Mediterraneo). Nel 2005 realizza, come regista e supervisore del progetto, la serie di 12 cortodocumentari intitolati Piemonte Stories presentata in occasione delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Nel mese di settembre del 2006 compie un viaggio in Nepal al seguito dell’associazione umanitaria 12 Dicembre e realizza il documentario Mentre stai dormendo, un diario in cui l’esperienza di cooperazione dell’associazione si mescola con la realtà della vita in uno dei paesi più poveri del mondo. Nel 2009 produce, insieme ad un movimento di cittadini, il documentario Valledora - la terra del rifiuto sull’emergenza ambientale legata allo smaltimento dei rifiuti.





Vengo dalla provincia, da Vercelli, sono sempre stato a metà strada tra Torino e Milano ma la vita mi ha portato “naturalmente” a Ovest; qui ho studiato documentario e ho iniziato in quel tempo a conoscere la città, avevo vent’anni. Per un gioco di destino ho sempre lavorato a S. Salvario (zona piazza Madama) perché è lì che si trova Stefilm, la casa di produzione che ha prodotto i miei primi lavori; a Torino ho collezionato ottime mattine, a far la strada che da Porta Nuova risale verso il Po, a sbirciare in carrellata le botteghe di via Berthollet incrociando il Mondo che gira da quelle parti. Per me Torino è la linea più breve che conosco tra l’Africa e Berlino, sa fare esplodere la luce del sole sotto i portici anche nella foschia di novembre, somiglia a tutti i posti che ho visto e ho amato fin qui ed è una buona casa per le idee, che con Lei crescono bene, bene davvero.
(Dichiarazione originale)






Film
titoloregiadatanote
Sorriso amaroMatteo Bellizzi2003Italia, Beta SP, 56', Colore
Piemonte Stories. 12 storie dal Piemonte – Alle radici del BaroloMatteo Bellizzi2006Italia/Finlandia/Svizzera, 35mm, 10', Colore
Piemonte Stories. 12 storie dal Piemonte – Le strade dell’OccitaniaMatteo Bellizzi2006Italia/Finlandia/Svizzera, 35mm, 10', Colore
Piemonte Stories. 12 storie dal Piemonte – In carrozza!Matteo Bellizzi2006Italia/Finlandia/Svizzera, 35mm, 10', Colore
Piemonte Stories. 12 storie dal Piemonte – Miaccia mon amourMatteo Bellizzi2006Italia/Finlandia/Svizzera, 35mm, 10', Colore
Piemonte Stories. 12 storie dal Piemonte – Monferrato BluesMatteo Bellizzi2006Italia/Finlandia/Svizzera, 35mm, 10', Colore
Piemonte Stories. 12 storie dal Piemonte – Il re della dolcezzaMatteo Bellizzi2006Italia/Finlandia/Svizzera, 35mm, 10', Colore




segnalibro
 = aggiungi
 = elimina
All'interno di ogni scheda troverete queste icone che vi permetteranno di memorizzare i documenti che più vi interessano o di eliminare quelli già memorizzati.
Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema | Contattaci
Piemonte Movie