Torino città del cinema
info txt max
ENCICLOPEDIA DEL CINEMA IN PIEMONTE

Persone



Guido Chiesa

Torino, 1959
Regista
Nato a Torino e cresciuto a Cambiano, piccolo centro della cintura Sud, tra il 1979 ed il 1981 realizza i primi lavori in Super8 insieme all’amico Luca Gasparini. Laureatosi in Storia del Cinema nella Facoltà di Lettere dell’Università di Torino con una Tesi sui generi cinematografici, nel 1983 si reca negli Stati Uniti, dove lavora in film di Jim Jarmusch (Stranger Than Paradise, Down By Law), Amos Poe, Michael Cimino e Nicholas Roeg. Negli stessi anni realizza due cortometraggi, pubblica libri di musica e cinema e diventa corrispondente dagli Usa per un programma di Radiorai e per varie testate giornalistiche italiane, tra cui “Rockerilla”, “Alfabeta”, “Frigidaire” e “Cineforum”. Tornato in Italia, nel 1991 gira il suo primo lungometraggio, Il caso Martello, che viene presentato alla Mostra di Venezia e successivamente vince la Grolla d'Oro a Saint Vincent come "Miglior esordio nella regia". Tra il 1991 e il 1993 pubblica libri di musica e diventa redattore della rivista musicale “Rumore”. Autore di documentari storici e videoclip musicali, nel 1996 realizza con i CSI lo spettacolo Un giorno di fuoco, dedicato a Beppe Fenoglio, al quale si affiancano anche la biografia televisiva dello scrittore albese Una questione privata (1998) e il progetto per un film tratto dal romanzo più famoso di Fenoglio, Il partigiano Johnny, poi realizzato nel 2000. Nel 2004 partecipa con Lavorare con lentezza alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, dove il film ottiene il Premio Mastroianni per gli attori emergenti.





«Che cos'è il Piemonte? Un luogo geografico, un istinto, un indicatore sociale? Direi prima di tutto che ci sono tanti Piemonte e che solo a certi patetici pala­dini della demenza padana può venire in mente di trovare delle matrici etniche. Per me, ad esempio, ci sono almeno quattro Piemonte, quattro che conosco e ho frequentato, quattro di cui posso parlare.
La provincia. Sono nato e cresciuto fino ai ventitré anni a Cambiano, piccolo paese contadino e cattolico della cintura torinese. Un paese in cui gli immigrati si sono "integrati" quando a Torino li chiamavano ancora “mau mau”, ma anche un posto dove ancora adesso comanda la DC quasi senza aver cambiato facce. Un luogo in cui dopo le otto di sera c'è il coprifuoco, ma con la campa­gna a un passo da casa e l'odore dell'erba marcia ogni volta che fa grandine. Un posto da cui non vedevo l'ora di andarmene e che non mi lascerà mai.
Le Langhe. Fenoglio, la Resistenza, alcune radici famigliari (la nonna mater­na), il mondo contadino. Un coacervo di conservatorismo culturale e grandi figure umane, meravigliosi paesaggi e povertà ataviche. Ora, grazie a vino, noc­ciole e tartufi sono diventate ricche, ma per me rimangono un territorio ideale in cui far galoppare l'immaginazione.
Le montagne del Cuneese. Da trentacinque anni passo una parte delle mie vacanze a Baut, frazione di Demonte nella Valle Stura. Qui la povertà e l'igno­ranza che essa genera si toccano ancora con mano. La paura della modernità non è finita, ma i disastri che essa ha provocato sono più visibili che mai. Eppure, queste sono grandi montagne.
Torino. Ci andavo alle manifestazioni negli anni Settanta, ci ho fatto l'univer­sità e l'apprendistato da cinefilo (poi abiurato), ci ho vissuto un paio d'anni di ritorno dagli Stati Uniti. Mi piace la città e poco, pochissimo, la sua borghesia, grande e piccola. Ma poi penso a Gramsci, Gobetti, Bobbio e mi rendo conto che vengo da lì.
Sono quattro. Quanti altri Piemonte ci sono ancora lì fuori?» (G. Chiesa, in D. Bracco, S. Della Casa, P. Manera, F. Prono, a cura, Torino città del cinema, Il Castoro, Milano, 2001).






Film
titoloregiadatanote
Un messaggeroGuido Chiesa1979Italia, Super8, 40', Colore
Psycho KillerGuido Chiesa1982Italia, Super8, 45', Colore
Un dieu manquéGuido Chiesa1984Italia, U-Matic, 4', Colore
Il casoLuca Gasparini1986Italia, 16mm, 12', B/N
Campo di granoGuido Chiesa1991Italia, Betacam, 5', Colore
Il caso MartelloGuido Chiesa1991Italia, 35mm, 90', Colore
Un posto per pregareGuido Chiesa1991Italia, Betacam, 5', Colore
La legge del più forteGuido Chiesa1991Italia, Betacam, 5', Colore
Nel tunnelGuido Chiesa1991Italia, Betacam, 5', Colore
Lezioni di geografiaGuido Chiesa1991Italia, Betacam, 5', Colore
Gocce di soleGuido Chiesa1992Italia, Video, 4', Colore
Il tempo dei sogni (un film per il Roero)Guido Chiesa1993Italia, 35mm, 20', Colore
LieveGuido Chiesa1994Italia, Video, 4', Colore
Memorie da una fabbricaGuido Chiesa, Luca Gasparini1994Italia, Betacam, 40', Colore
Merry X-MasGuido Chiesa1994Italia, Video, 3', Colore
BabylonGuido Chiesa1994Italia, 35mm, 97', Colore
Torino in guerra: 1940–1945Guido Chiesa1995Italia, Betacam, 90', B/N
Materiale resistenteGuido Chiesa, Davide Ferrario1995Italia, Betacam, 80', B/N e colore
Come stavamo ieriGuido Chiesa1996Italia, Sconosciuto, 4', Colore
Il miracolo economicoGuido Chiesa1996Italia, Betacam, 90', B/N e colore
Nascita di una democraziaGuido Chiesa1997Italia, Betacam, 110', B/N e colore
Umore blu neonGuido Chiesa1997Italia, Video, 4', Colore
Una questione privata. Vita di Beppe FenoglioGuido Chiesa1998Italia, Betacam, 60', B/N e colore
Un giorno di fuoco. Parole immagini musica per Beppe FenoglioGuido Chiesa1998Italia, Betacam, 60', Colore
Non mi basta maiGuido Chiesa, Daniele Vicari2000Italia, 35mm, 75', Colore
Il partigiano JohnnyGuido Chiesa2000Italia, 35mm, 135', Colore
Sono stati loro. 48 ore a Novi LigureGuido Chiesa2003Italia, Betacam, 55', B/N e colore
Se mi scriviGuido Chiesa2005Italia, Betacam, 3', Colore
Le pere di AdamoGuido Chiesa2007Italia/Francia/Danimarca/Svizzera, 35mm, 90', Colore




segnalibro
 = aggiungi
 = elimina
All'interno di ogni scheda troverete queste icone che vi permetteranno di memorizzare i documenti che più vi interessano o di eliminare quelli già memorizzati.
Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema | Contattaci
Piemonte Movie