Torino città del cinema
info txt max
ENCICLOPEDIA DEL CINEMA IN PIEMONTE

Produzioni Tv



Noi
Italia, 2004, 35mm, 120', Colore


Regia
Peter Exacoustos

Soggetto
Maria Carmela Cicinnati, Peter Exacoustos

Sceneggiatura
Maria Carmela Cicinnati, Peter Exacoustos

Fotografia
Marco Onorato

Musica originale
Aldo De Scalzi, Pivio De Scalzi

Effetti speciali
Danilo Bollettini

Costumi
Luigi Bonanno

Interpreti
Barbara D'Urso (Chiara Doni), Enzo De Caro (Michele Avogadro), Alessandro Sperduti (Luca), Stefano Benassi (notaio Crisanti), Davide Ricci (Fabio), Matteo Ripaldi (Eugenio), Roberto Siclari (assistente di Michele Avogadro), Luigi Diberti, Olivier Pag├Ęs, Sascha Zacharias



Produzione
Gaetano Daniele per R.T.I., Aran Endemol

Note
Suono Stereo Dolby Digital; organizzatore generale: Gualtiero Caprara, Simona Chiocca
 
Film televisivo realizzato con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte.
È andato in onda in 4 puntate di 30’ l’una nel maggio 2005 su Canale 5.
 
Locations: Torino (via Po, Liceo Gioberti, Ciak Bar nella Mole Antonelliana, Villa Gualino, Stazione Sassi della Funicolare per Superga, villa in collina), Marina di Pietrasanta (LU).




Sinossi
Un tragico incidente spezza la giovane vita di Fabio e priva della vista Luca. Tra accuse e rimorsi i genitori dei ragazzi. (Chiara e Michele) vanno in crisi: la coppia non sopporta il dolore lacerante della disgrazia. Dal canto suo, Luca si crede poco amato dal padre e si sente in colpa per essere sopravvissuto all’amatissimo fratello. Forse è questo il motivo per cui Luca si rifiuta di vedere: infatti accurate visite mediche hanno stabilito che uno degli occhi di Luca è perfettamente sano. Il buio è dunque solo nella mente del ragazzo e nella sua zona d’ombra finiscono anche Chiara e Michele, pure loro incapaci di vedere una via d’uscita alla tragedia che li ha colpiti. Ricevuto in eredità un vecchio e prestigioso hotel in Versilia, Chiara trova nella nuova attività un motivo per ricominciare a vivere, ma anche un nuovo amore, Paolo, l’oculista di Luca, anche lui in piena crisi coniugale. Ma l’hotel nasconde terribili segreti: un delitto, un tradimento, una passione inconfessabile che appartiene ad un passato le cui ferite sanguinano ancora.




Dichiarazioni
«In Noi gli intrecci e le vicende amorose dei numerosi personaggi vengono accompagnate per lo più dai temi più classici e dalle ballate pop, mentre il rimanente score è di sapore più balcanico, anche a causa del protagonista maschile che, nello script originale, suona la viola in un gruppo jazz-klezmer (nel film, i musicisti che lo affiancano non sono attori professionisti ma veri e propri musicisti - nostri amici - che suonano in diretta i temi da noi composti). Infine, il tema legato all'austera e misteriosa figura del maitre d'hotel è quello maggiormente usato nel dare rilievo al mistero che si dipana per tutte le quattro puntate della serie e, per l'occasione, abbiamo un po' strizzato l'occhio alle atmosfere più cupe e visionarie dei film di David Linch» (P. e A. De Scalzi, www.mediaset.it).   




Scheda a cura di
Franco Prono

Persone / Istituzioni
Peter Exacoustos
Maria Carmela Cicinnati
Barbara D'Urso
Enzo De Caro
Luigi Diberti


segnalibro
 = aggiungi
 = elimina
All'interno di ogni scheda troverete queste icone che vi permetteranno di memorizzare i documenti che più vi interessano o di eliminare quelli già memorizzati.
Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema | Contattaci
Piemonte Movie