Torino città del cinema
info txt max
ENCICLOPEDIA DEL CINEMA IN PIEMONTE

Persone



Roberto Tarallo

Villastellone (Torino), 2 maggio 1959
Regista
Dopo la maturità grafica e le prime mostre di fotografia, a ventidue anni gira il suo primo film Super8, El gato aragones, e si trasferisce a Torino. Nel 1986 realizza Lezioni di cinema: il cinema non è la Ffiat, due anni dopo con Virginie in Italy ottiene una menzione speciale al Festival Cinema Giovani. Il 1989 è l’anno di Atti ritratti, documentario che vince il primo premio Sezione 16 millimetri al Festival di Costantina in Algeria e vanta numerose partecipazioni ai più importanti festival europei. Dopo Brevi documenti finali e Amore a trent’anni, nel 1991 Tarallo pubblica la sceneggiatura Max Stirner e gli anni feroci della filosofia, progetto per un documentario sulla vita di Max Stirner che concorre al Premio Cesare Zavattini. Nel 1993 è assistente di Guido Chiesa nel film Il tempo dei sogni (un film per il Roero). Nello stesso anno gira Il gioco degli anni e dell’età, sulla tematica della terza età e dello sport, e il cortometraggio sperimentale in 35 millimetri Guerra e le didascalie pornografiche. Nel 1994, dopo aver realizzato svariati video per mostre e progetti promossi dalla regione Piemonte, è sul set di Dichiarazioni d’amore di Pupi Avati, esperienza che l’anno seguente dà vita alla mostra fotografica Il cinema secondo Pupi Avati e che gli permette tre anni dopo di diventare fotografo di scena per il film Il testimone dello sposo. Dal 2000 è docente di fotografia, regia video, in corsi di formazione della Regione Piemonte e della fondazione Artevision.





Il mio cinema è un cinema semplice, alla gente basta poco per complicarsi la vita. vorrei svegliarmi una mattina e non dover più pagare di tasca mia i miei film […] il mio film ideale è una storia così semplice da sbalordire tutti. Il mio cinema nasce dal cuore. […] Fare un film è un’operazione complessa, se si vuole lavorare a un livello più alto, cioè avere a disposizione più soldi, Torino mette in difficoltà. Perché questo? I possibili finanziatori o sponsor hanno scarsissima, praticamente nulla sensibilità sul rischio cinematografico d’autore.
(in Città di Torino Assessorato alla Gioventù, Cinema e video a Torino 1992, E.D.T., Torino 1992)






Film
titoloregiadatanote
El gato aragonesRoberto Tarallo1983Italia, U-Matic, 50', Colore
Uomo per casoRoberto Tarallo, Corrado Audero1984Italia, U-Matic, 10', Colore
BombaRoberto Tarallo1984Italia, Vhs, 13', Colore
Life in the CityRoberto Tarallo1985Italia, U-Matic, 10', Colore
Dietro la notteRoberto Tarallo1985Italia, Vhs, 14', Colore
Lezioni di cinema. Uso didattico e non del video per imparare a fare un filmViridiana Studio1985Italia, Vhs, 75', Colore
El gato 2Roberto Tarallo1985Italia, Super8, 10', Colore
Della mia vita (De ma vie)Ubaldo Canale1985Italia, U-Matic, 15', Colore
The Sea FilmRoberto Tarallo1986Italia, Super8, 12', Colore
Mansfield Park FilmRoberto Tarallo1986Italia, Super8, 11', Colore
On Tv FilmRoberto Tarallo1986Italia, Super8, 12', Colore
Lezioni di cinema: il cinema non è la FiatRoberto Tarallo1986Italia, Vhs, 45', Colore
El gato 3Roberto Tarallo1986Italia, Super8, 12', Colore
A vent’anni ero a Marsiglia e Marilyn morivaA Bout de Souffle Studio1987Italia, U-Matic, 30', B/N
Gang Sinfonica LituanaRoberto Tarallo1987Italia, Vhs, 4', Colore
See What I MeanRoberto Tarallo, Franco Tria1987Italia, Vhs, 4', Colore
Il bosco di JacobFrancesca Lari1988Italia, U-Matic, 17', Colore
Appunti su un giovane allenatore di calcio di provinciaRoberto Tarallo, Lorenzo Grasso1990Italia, U-Matic, 20', Colore




segnalibro
 = aggiungi
 = elimina
All'interno di ogni scheda troverete queste icone che vi permetteranno di memorizzare i documenti che più vi interessano o di eliminare quelli già memorizzati.
Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema | Contattaci
Piemonte Movie